I Benefici del Trattamento Ayurvedico Janu Basti

Quando le nostre articolazioni sono in salute, i movimenti sono semplici e rendono la nostra
locomozione facile. L’articolazione del ginocchio funge da filtro per tutto il nostro peso corporeo
prima di essere trasferito ai piedi; questo significa che le articolazioni del ginocchio sono
sottoposte continuamente a stress, poiché partecipano in tutte le nostre attività quotidiane.
Il dolore al ginocchio è un problema di salute piuttosto comune (le cause più frequenti sono
legate ad infiammazioni e lesioni) ed è spesso associato a rigidità, gonfiore, sensazione di
bruciore e limitazione dei movimenti.
Tra tutti i rimedi disponibili per il dolore al ginocchio acuto o cronico, Janu Basti è il più
popolare tra le terapie ayurvediche, perché dà sollievo al dolore e alla rigidità associata al
dolore al ginocchio.

Che cos’è il Janu Basti?

Il termine è composto da due parole: janu, che significa articolazione del ginocchio e basti, che
significa tenere (compartimento che tiene qualcosa); Janu Basti indica un trattamento in cui gli
oli medicati vengono versati e riuniti in un catino, per una durata variabile di tempo (in base
alle esigenze), costruito intorno al ginocchio attraverso un impasto di lenticchie nere
decorticate (Uraddhal) macinate in polvere ed acqua.

In quali condizioni è utile janu basti?

Questo trattamento è molto vantaggioso in presenza di problemi alle articolazioni del
ginocchio, contratture muscolari, spondilite, dolori al ginocchio, problemi ai legamenti,
riabilitazione post operatoria, dolori degli sportivi e problemi al menisco.

I benefici di Janu basti:

– Bilancia il vatadosha aggravato nella regione del ginocchio;
– Rimuove rigidezza e dolore dalle articolazioni del ginocchio:
– Ripristina la lubrificazione delle giunture del ginocchio e mantiene l’integrità delle
strutture coinvolte in esse;
– Protegge le giunture del ginocchio dai cambiamenti dovuti all’età;
– Aumenta la circolazione sanguigna;
– Rafforza e nutre le giunture del ginocchio;
– Migliora la mobilità delle giunture del ginocchio (flessione ed estensione del ginocchio).

Quando è consigliato fare il trattamento

Janu basti può essere fatto la mattina quando i sintomi di Kapha predominano nel ginocchio
(rigidità), a mezzogiorno quando predominano i sintomi di Pitta (infiammazione, sensazione di
bruciore, ecc.) e la sera, se a predominare sono i sintomi di Vata (dolore).
Il trattamento non deve essere mai eseguito in presenza di gonfiore e deve essere evitato in
condizioni di pitta, kapha e ama elevate o nelle manifestazioni acute di malattie come Amavata
(Artrite Reumatoide).
Janu Basti è, insomma, il miglior trattamento che l’Ayurveda fornisce per guarire i dolori acuti
e cronici del ginocchio. Dopo un colloquio con l’operatore olistico, durante il quale vengono
messi in risalto i problemi da risolvere, egli sceglierà anche la migliore modalità di trattamento
e gli oli da utilizzare, che solitamente sono: Mahanaryana, Narayana, Veerabhadra,
Dhanwantharam.
Questo trattamento può essere riservato anche a chi, a causa del lavoro o per problemi di
postura sbagliata, vuole prevenire problemi più seri, mentre a scopi terapeutici (dolori
ricorrenti e rigidità al ginocchio) vengono effettuati vari cicli; in linea generale ha molto senso
farlo in cicli non minori di tre, a stretta vicinanza di tempo l’uno dall’altro.
Vuoi saperne di più? Contattami al n. 393 337 8495


 

Contattami

mail

scrivici su iltempiodimurugan@gmail.com

phone

oppure chiamaci allo 393 337 8495

Alberto Orlandi

Copyright © 2022 Media Service Italia SEO & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia