7 suggerimenti ayurvedici per una gravidanza sana

La gravidanza e il parto sono un’esperienza ringiovanente nella vita di una donna, durante la quale ogni cellula del corpo femminile può essere trasformata. In questa bella fase, la donna richiede una grande cura del proprio corpo e tanto appoggio da parte della sua famiglia. Ecco qualche suggerimento per una gravidanza sana e in grado di sostenere il benessere di mamma e bambino:

1. Assecondare le voglie

Mangiare quello che si desidera, senza esagerare ma mantenendo una dieta equilibrata, che comprenda una quantità sana di amidi, proteine e verdure, è molto importante per il benessere psico-fisico. Ogni donna deve ricordare che sta mangiando per due tipi di corpo diversi, per cui non è consigliabile seguire una dieta rigorosa per un solo tipo di corpo. In linea di massima è bene evitare cibi che sono:
-Caldi e piccanti;
-Verdure a foglia non cotte;
-Conservanti;
-Sapori artificiali.

2. Equilibrare Vata

L’energia del sistema nervoso è la principale strategia per una gravidanza sana; questo equilibrio può essere raggiunto attraverso una dieta ricca di verdure, germogli, cereali integrali e alimenti non trasformati, che includa anche olio di noce di cocco e di oliva ed evita il più possibile gli avanzi (cibi non più freschi). Vata può essere equilibrato includendo nella dieta i gusti dolci, salati e acidi. Gli alimenti dolci come i fagioli, i cereali integrali, la frutta, il riso, la quinoa, le barbabietole cotte, le carote e le patate dolci sono particolarmente benefici per il bambino.

3. Massaggiare il corpo con olio a base di erbe

Gli oli erbalizzati calmano il sistema nervoso sensoriale della madre; il bambino sarà quindi più calmo poiché la madre è più tranquilla.

4. Trattare i disturbi mattutini

Stanchezza, nausea e vomito sono fastidi comuni durante la gravidanza e possono verificarsi in qualsiasi momento della giornata. Per diminuire il fastidio è bene consumare diversi spuntini, che possono essere:
-a base di cibi secchi, come i crackers, per mantenere il senso di sazietà, che tiene lontane le nausee;
-semi di cardamomo tostati;
-chiodi di garofano, macinati e mescolati a un cucchiaio di miele;
– tè con zenzero o semi di finocchio.

5. Fare un moderato esercizio quotidiano

Un ottimo modo per fare movimento moderato è camminare per 30 minuti ogni giorno, e abbinare la camminata a una respirazione nasale lenta e profonda.

6. Riposare.

Il riposo è sempre importante, ma lo diventa ancora di più dall’ottavo mese di gravidanza. Questo è un momento particolarmente delicato perché il sottile liquido nutritivo chiamato “ojas” che supporta vitalità, carnagione e immunità passa tra la madre e il bambino.

7. Essere felici

Il principio più importante per una gravidanza sana e felice garantisce la salute e la felicità del bebè. Durante la gravidanza sono necessari un sacco di sostegno emotivo e cura fisica. E’ molto importante cercare di non provare emozioni negative come il dolore, la rabbia, l’incertezza, il dubbio e la paura, ma cercare di rimanere felici in un ambiente sereno e attorniarsi di persone speciali, con cui condividere momenti quieti.
La gravidanza è un’esperienza unica e irripetibile; per qualsiasi consiglio o informazione non esitate a contattarmi!
Alberto Orlandi

Copyright © 2022 Media Service Italia SEO & Web Design by Media Service Italia. Hosted by Media Hosting Italia